Cessione d’azienda – Responsabilità del cessionario

Fonte: Il Caso –> Link articolo originale

In caso di cessione di azienda, l’iscrizione dei debiti relativi all’esercizio dell’azienda ceduta nei libri contabili obbligatori è elemento costitutivo della responsabilità dell’acquirente dell’azienda. Tale elemento, non può essere sostituito dalla prova che l’esistenza dei debiti era comunque conosciuta dall’acquirente medesimo

Read more

Rivalsa dell’Iva post accertamento per le importazioni

Fonte: Euroconference News –> Link articolo originale

La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 8473/2018, ha affermato che, in virtù del principio di unicità dell’Iva (all’importazione e interna), l’Ufficio doganale non può pretendere il pagamento dell’Iva all’importazione non assolta sulle royalties in sede di introduzione dei beni in Italia se le stesse sono state assoggettate ad imposta con la procedura di reverse charge.

Read more

OIC 25: le imposte sul reddito

Fonte: Fisco e Tasse –> Link articolo originale

Il principio contabile OIC 25 definisce i criteri per la classificazione, la valutazione e rilevazione delle imposte sul reddito, nonché le informazioni da presentare nella nota integrativa. In particolare, il principio recepisce la nuova struttura del conto economico e prevede delle parti ad hoc per le società che redigono il bilancio in forma abbreviata.

Read more

Le nuove regole privacy – I° parte

Fonte: Euroconference News –> Link articolo originale

Dopo due anni dalla sua entrata in vigore, il 25 maggio 2018 il Regolamento UE n. 2016/679 diventerà pienamente applicabile. A livello nazionale, sebbene non sia stato necessario alcun atto di recepimento (essendo il Regolamento, come noto, un atto tipico dell’Unione Europea direttamente vincolante per i cittadini), l’articolo 13 L. 163/2017 ha delegato il Governo ad adottare uno o più decreti legislativi al fine di adeguare il quadro normativo nazionale alle disposizioni del richiamato Regolamento UE n. 2016/679.

Read more

Il compenso amministratore non è pagato fino all’accredito

Fonte: Euroconference News –> Link articolo originale

In sede di redazione della dichiarazione dei redditi delle società di capitali una delle verifiche che occorre eseguire riguarda l’avvenuto pagamento dei compensi amministratore stanziati in bilancio; sul punto, nel corso dello scorso anno, è intervenuta la Cassazione con una interpretazione non troppo condivisibile, secondo la quale il compenso erogato tramite bonifico si considera deducibile in capo alla società solo nel momento in cui le somme sono materialmente ricevute dall’amministratore.

Read more